Händlerlinks
“Ogni architettura cambia volto al luogo ...”
Pensare alla luce e avere idee luminose: chi costruisce deve saper fare entrambe le cose. Otto domande a Jorge Noval e Marta Pujades, Jorge Noval Estudio de Arquitectura, Spagna.
“Ogni architettura cambia volto al luogo ...”
“Ogni architettura cambia volto al luogo ...”
F_03 Il magazine Finstral
Framing Light: 164 pagine con conversazioni, saggi e opinioni su temi rilevanti dell’architettura.
Il produttore di serramenti altoatesino Finstral invita al dialogo, avvia conversazioni e affronta temi rilevanti dell’architettura. Per il terzo numero del Magazine Finstral F_03 abbiamo posto otto domande ad architetti provenienti da tutta Europa. Qui può leggere le risposte di Jorge Noval e Marta Pujades.

1. Come architetto, cosa pensa della luce?
Marta Pujades: Per dirla con le parole di Le Corbusier (1920): “L’architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi sotto la luce.”

2. Come integra la luce naturale nella progettazione?
Jorge Noval e Marta Pujades: Dal punto di vista compositivo utilizziamo le proporzioni auree. A livello funzionale definiamo le superfici in funzione della posizione, dell’irraggiamento solare e della loro interrelazione con i diversi usi che si sviluppano all’interno dell’edificio.

3. Come utilizza la finestra per definire la realizzazione architettonica?
Jorge Noval e Marta Pujades: Consideriamo le sue proporzioni nell’insieme edilizio, ricercando un equilibrio tra pieno e vuoto.

4. Quale edificio esistente (conosciuto) vorrebbe convertire o ampliare? E come?
Jorge Noval: Il Seagram Building nel cuore di Manhattan, una torre per uffici progettata dall’architetto tedesco Ludwig Mies van der Rohe in collaborazione con Philip Johnson.

5. L’edilizia è una giungla di innumerevoli normative e procedure in parte obsolete: cosa cambierebbe? E come?
Jorge Noval e Marta Pujades: Andrebbero unificati i requisiti tra i diversi organi legislativi e bisognerebbe abolire quelle norme che impediscono o ostacolano una maggiore libertà compositiva.

6. L’architettura è realtà costruita. Quale responsabilità sociale e politica hanno oggi gli architetti?
Jorge Noval e Marta Pujades: Responsabilità politica? Nessuna: ci ignorano. Responsabilità sociale? Molta, anche se la domanda è se gli architetti la percepiscono. Responsabilità penale? Tutta.

7. Con chi Le piacerebbe dialogare di architettura e su quale tema in particolare?
Jorge Noval: Sull’evoluzione degli stili architettonici e il loro rapporto con il luogo.

8. Con quale argomentazione aprirebbe questo dialogo?
Marta Pujades: Ogni architettura cambia volto al luogo ...

Jorge Noval ha fondato lo studio nel 1981 e Marta Pujades è diventata partner nel 2010. Dalla fondazione, è stata realizzata un’ampia varietà di progetti in ogni ambito dell’architettura. Negli ultimi anni, lo studio si è focalizzato sulle ristrutturazioni, con l’obiettivo di trasformare la cultura della riparazione – predominante in Spagna – in una cultura della conservazione. Gli interventi comprendono sia risanamenti energetici che strutturali, adottando sempre una strategia d’insieme volta ad aumentare il valore degli edifici.
arquitectura-jnoval.com

Più risposte di architetti provenienti da tutta Europa:
finstral.com/framinglight
“Ogni architettura cambia volto al luogo ...”
F_03 Il magazine Finstral
Framing Light: 164 pagine con conversazioni, saggi e opinioni su temi rilevanti dell’architettura.
“Ogni architettura cambia volto al luogo ...”
Con il motto “Framing Light”, il magazine Finstral F_03 invita al dialogo. Le quattro copertine del magazine Finstral giocano con le diverse tonalità della luce diurna e il suo effetto spaziale.
“Ogni architettura cambia volto al luogo ...”
Cosa pensate della luce? Al dialogo hanno partecipato architetti provenienti da tutta Europa.
Dialogo sull’architettura
Otto domande sul tema della luce e non solo. Altre interessanti risposte da tutta Europa.
Framing Light.
Framing Light.
Framing Light.
Pensare alla luce e avere idee luminose: chi costruisce deve saper fare entrambe le cose. Otto domande ad architetti provenienti da tutta Europa.
“La luce è il cuore della bellezza.”
“La luce è il cuore della bellezza.”
Pensare alla luce e avere idee luminose: chi costruisce deve saper fare entrambe le cose. Otto domande a Dietrich Fink, Studio Fink + Jocher, Germania.
“Finestre per la Piramide di Cheope.”
“Finestre per la Piramide di Cheope.”
“Finestre per la Piramide di Cheope.”
Pensare alla luce e avere idee luminose: chi costruisce deve saper fare entrambe le cose. Otto domande a Lukas Rungger, noa* network of architecture, Alto Adige.
 
PageConfig.OriginalHttpReferrer: -
PageConfig.OriginalQueryString: