I ladri entrano quasi sempre dalle finestre.
Ecco come proteggersi efficacemente.
I ladri entrano quasi sempre dalle finestre.
Per scardinare con un cacciavite l’anta di una finestra non adeguatamente protetta bastano 10 secondi. Le statistiche della polizia rivelano che il più delle volte i ladri desistono se non riescono ad introdursi nell’edificio entro cinque minuti. Infissi provvisti di moderne dotazioni antieffrazione impediscono il 90% dei tentativi di scasso.

I serramenti di tutti i produttori di serie offrono un elevato standard di sicurezza. Oltre a ferramenta di sicurezza e robusti scontri di chiusura l’azienda altoatesina Finstral propone una serie di soluzioni aggiuntive per offrire una protezione antieffrazione ancora maggiore.
I ladri entrano quasi sempre dalle finestre.
Maniglia con chiave
I ladri entrano quasi sempre dalle finestre.
Nottolini di chiusura a fungo
Standard di sicurezza all’avanguardia e materiali di qualità.Tutte le finestre di nuova generazione dovrebbero disporre di moderne dotazioni di sicurezza, tra cui nottolini a fungo e solidi punti di chiusura. Grazie a questi componenti infatti è possibile impedire efficacemente lo scardinamento dell’anta: il nottolino a fungo rimane ben ancorato allo scontro di chiusura – serrando con efficacia la finestra. A seconda del sistema il nostro standard prevede da due a quattro punti di chiusura di sicurezza oppure scontri disposti lungo tutto il perimetro. Ma anche la progettazione stessa delle finestre Finstral contribuisce ad incrementarne la sicurezza. Tutti i profili sono provvisti di una guarnizione mediana che rende più difficoltoso l’accesso alla ferramenta in caso di tentativi di intrusione. Il vetro inoltre è sempre saldamente incollato al profilo dell’anta anziché essere soltanto spessorato. In questo modo il serramento è molto più stabile ed offre una maggiore resistenza antieffrazione.
Numerose dotazioni aggiuntive.Per tutte le finestre situate ai piani più bassi degli edifici o per porte-finestre che si affacciano su un giardino Finstral offre un’ampia gamma di dotazioni antieffrazione aggiuntive. Le maniglie con serratura a chiave bloccano l’intero meccanismo di chiusura ed impediscono la movimentazione degli scontri. La placca di sicurezza in acciaio temprato fa sì che il quadro maniglia non possa essere perforato dall’esterno con un trapano. Per avere sempre sotto controllo lo stato di apertura delle proprie finestre è possibile integrare nel serramento dei sensori magnetici e collegarli ad un impianto d’allarme. E se qualcuno tentasse di sfondare il vetro? In Finstral produciamo direttamente speciali vetri stratificati di sicurezza che garantiscono sempre un’efficace protezione. Multiprotect è un vetro costituito da due lastre, incollate tra loro mediante una pellicola resistente allo strappo. In caso di tentativi di sfondamento la pellicola lega i frammenti di vetro impedendo la rottura completa della lastra.

Porte d’ingresso Finstral: sempre la massima sicurezza.Anche gli standard di sicurezza dei portoncini Finstral sono particolarmente elevati già a partire dagli allestimenti base. Tutte le nostre porte d’ingresso dispongono di telai solidi, cilindri di chiusura di qualità, ferramenta a becco di pappagallo di serie e cerniere di sicurezza. Per situazioni che richiedono protezione aggiuntiva è possibile installare ad esempio una serratura di sicurezza o dei sensori magnetici.
Interessato a proseguire con la lettura?
Scopra di più qui.
Bisogna sempre guardare all'insieme.
Bisogna sempre guardare all'insieme.
Un’intervista con il professor Andreas Hild per parlare del legame tra serramenti ed edificio – e dell’architettura come strumento di narrazione.