Questo sito utilizza cookie per scopi tecnici ed analitici. Potete modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento facendo clic su “Cambia impostazioni”. Cliccando “Accetto” acconsentite all’impiego dei cookie.
 
Cambia impostazioni Accetto
 
La gestione della privacy da parte di Finstral S.p.A.
 
 

Trasparenze da vivere con FIN-Project

Tra libri e arte

L’incarico: in Germania, su di una proprietà ai piedi del Giura Svevo, sviluppata principalmente nel senso della lunghezza e con una parte in pendenza, il committente voleva far costruire un edificio che fosse adatto alla vita familiare, e che riflettesse inoltre la passione per arte e design coltivata anche tramite la propria attività di editore. La casa infine doveva rispecchiare lo spirito creativo dell’intera famiglia.
 
 
 
 
 
L’intuizione: il terreno dai confini estremamente irregolari è stato frazionato mediante il disegno di tre assi: una “linea degli alberi”, tracciata sul limitare della vegetazione, una “linea dell’acqua”, il cui tratto corrisponde ai contorni di una vasca in giardino, sul terreno, e una “linea dell’arte”, che dà forma all’intera costruzione.

La soluzione realizzativa: l’andamento della “linea dell’arte” suddivide l’edificio in uno spazio orizzontale, proiettato verso l’esterno, che comprende le stanze comuni a tutta la famiglia, come il soggiorno, la sala da pranzo e la cucina, e uno spazio verticale dove si trovano stanze riservate a momenti più privati, dove è possibile isolarsi, come la biblioteca o lo studio. Dall’ingresso al piano terra si entra nell’edificio seguendo le forme di un lungo lucernario Finstral che attraversa quasi l’intera casa, concretizzando il disegno dell’asse che separa lo spazio verticale da quello orizzontale. L’adiacente biblioteca si sviluppa su due livelli; una scala conduce da qui allo studio della famiglia al piano superiore, e al piano inferiore, a livello del giardino, nelle camere dei genitori e dei bambini.

Dal momento che l’arte, intesa anche come attenzione al bello, è il tema ispiratore del progetto, tecnici e committenti hanno voluto riservare inoltre particolare attenzione a fattori come l’illuminazione, valorizzando la luce naturale grazie alle ampie superfici vetrate e l’effetto della luce artificiale grazie ad un sapiente studio di lighting design. Spazi più luminosi da vivere, il cui fascino viene messo in risalto dalle grandi aperture su pareti e soffitto: la scelta del progettista è ricaduta sulle linee eleganti e slanciate dei serramenti in alluminio Finstral FIN-Project. Il valore del prodotto, la qualità di materiali e tecniche realizzative e l’armonia di forme strumentali all’ispirazione della più moderna architettura sono altri fattori che hanno contribuito ad orientare la decisione dello studio Philipp Architekten (www.philipp-architekten.de) verso Finstral. Nell’esecuzione della facciata è stata studiata poi una particolare modalità di installazione del frangisole Finstral sotto l’intonaco, in modo che l’effetto d’insieme non venisse pregiudicato dalle sagome dei cassonetti sopra le finestre. Per una maggiore leggerezza.

Finstral: una certezza per i vostri progetti.